Trilogia della villeggiatura

Di Carlo Goldoni

Adattamento e regia di Toni Servillo

Con: Andrea Renzi, Francesco Paglino, Rocco Giordano, Eva Cambiale, Salvatore Cantalupo, Toni Servillo, Tommaso Ragno, Paolo Graziosi, Anna Della Rosa, Chiara Baffi, Gigio Morra, Betti Pedrazzi, Giulia Pica, Marco D’Amore, Mariella Lo Sardo.

* * *

L’innocente divartimento della campagna è divenuto a’ dì nostri

una passione, una mania, un disordine. Quest’argomento è sì fecondo di

ridicolo e di stravaganze , che mi hanno fornito materia per comporre tre

commedie consecutive. La prima intitolata

“Le smanie per la villeggiatura” che vedono i pazzi preparativi;

la seconda “Le avventure nella villeggiatura”  dalle folli condotte;

la terza “il ritorno dalla villeggiatura” con le conseguenze dolorose

che ne provengono.

Carlo Goldoni, 1761

* * *

Se mi fossi limitata a descrivere quello che abbiamo visto a teatro, non si sarebbe capito che questa è una commedia scritta nel corso del ‘700. Le ansie ed i problemi sono talmente simili a quelli che ancora attanagliano oggi l’italiano medio, da non far pensare che sono trascorsi più di trecento anni. Persone smaniose di andare in villeggiatura anche se non possono permetterselo e che fanno debiti per dimostrare ad amici e vicini che hanno una vita ricca di agi e benessere. Uomini e donne che, non appena raggiunto il luogo di vacanza chiudono in un cassetto la loro dignità ed i principi per appassire al sole dei sentimenti appassionati e immorali.

Come sempre, il teatro ci dimostra che l’animo umano è senza tempo. Una triste realtà? Forse è solamente una inaccettabile certezza.

Elly

Annunci

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...