Respect

L’altro giorno tornavo a casa dal lavoro sulla mia bella bicicletta. Data l’ora -verso le 13.00 – un nugolo di ragazzini delle più svariate età tornava felice verso casa, anch’esso in bici. Mentre gli stavo dietro, percorrendo la pista ciclabile ascoltavo i loro discorsi spensierati riguardo i videogame, la bicicletta nuova, il compito di matematica che era troppo impossibile da fare in un’ora e, inaspettatamente, mi sono ritrovato a pensare a quanto era bella l’adolescenza. Tutto questo fin quando non abbiamo raggiunto un punto della ciclabile dove risiedeva un maestoso ceppo, che un tempo c’era stato una maestoso albero, appena tagliato . E’ successo in un secondo: il ragazzino esattamente dinanzi a me, in velocità, volta la faccia carica e SPUTAAAZZZ!!!

Tutta la mia nostalgia per la spensieratezza e l’adolescenza sono svanite in un lampo, anche perchè l’imbecille non solo ha sputato su un povero albero indifeso, ma ha anche innaffiato me che ero sottovento, con la sua saliva!

Dopo il primo attimo di stupore mi sono ritrovato ad urlargli dietro, con parole poco carine, il mio schifo e, invece che fermarsi e chiedere scusa, il giovane che fa? Guarda me, poi i suoi amici e si lancia in una risata fragorosa!

Poco dopo mi sono ritrovato a riflettere di nuovo ed ho capito: quanto è bello essere cresciuti!

Andre

Annunci

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...