Il piacere dell’onestà

di: Luigi Pirandello

con: Leo Gullotta,Valentina Beotti,  Marino Duane, Paolo Lorimer, Mirella Mazzeranghi, Marta Richeldi, Antonio Fermi, Federico Mancini, Vincenzo Versari.

regia: Fabio Grossi

La commedia in tre atti, ispirata dalla novella Tirocinio (1905), è stata scritta nell’ Aprile – Maggio 1917 ed è stata rappresentata la prima volta nello stesso anno a Torino con protagonisti principali Ruggero Ruggeri e Vera Vergani.

piacere_onestà

Pirandello, come sempre, risulta attuale e perfetto. Questa sera sul palcoscenico c’era l’Italia di ieri, di oggi, quella che eternamente lotterà per salvare le apparenze e cercare di fare i propri comodi appena girato l’occhio.

La storia di una ragazza madre, costretta dalle circostanze (l’amante già sposato, quando ancora il divorzio non esisteva) a sposare un “uomo di paglia” finirà per comprendere, assieme alla madre, che l’unica e vera onestà è quella che dobbiamo riservare  a noi stessi, alla nostra identità. Nella ricerca affannosa di piacere e compiacere gli altri finiamo per prostituire la nostra anima diventando ombre che mentono anche a se stesse pur di piacere, essere socialmente accettate. Un bellissimo momento teatrale portato in scena da attori eccezionali, Leo Gullotta in testa.

Annunci

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...