Confuso e… stranito

Tra poco ci sposiamo. Bellissimo. I preparativi fervono e noi ormai  non abbiamo tempo nemmeno per capire cosa stiamo cercando di organizzare. Oggi giornata di fuoco tra telefonate a fiorai, negozi di bomboniere, ristorante… una follia collettiva che ci investe come se avessimo ingerito chili di segale cornuta! Isteria generalizzata a palate. Naturalmente si presenta il problema dei tavoli del ristorante. Tizio va con Caio ed evitiamo di metterci pure Sempronio che è meglio stiano lontani. E per sapere chi c’è veramente (dato che nessuno ti dà uno straccio di risposta in tempi utili) devi telefonare a tutti.

Tra quelli che chiami c’è anche naturalmente la persona a cui avevi giurato di consegnare a mano la partecipazione e poi per contingenze varie non riesci a fare, ma naturalmente avevi detto a voce che era stata invitata.

..squillo… squillo…squillo…

– “Pronto”

-“Ciao! Sono Andre! Stavamo stilando la lista definitiva per organizzare i tavoli e volevo avere la conferma definitiva”

-“Ah… il fatto è che… non ti fai mai sentire… io mi aspettavo la partecipazione… non  ho saputo nulla… sai per organizzarsi… e poi,si, insomma, non abbiamo saputo nulla…”

-“Ok! Hai ragione mi dispiace tantissimo! Davvero! Comunque te lo avevo detto, si, insomma, più volte…l’ultima non molto tempo fa!”

-“Si..ma vedi… io non so… adesso, sinceramente io non me la sento… perchè mi sembra quasi che… insomma non lo so…”

-“Ok, ripeto, mi dispiace davvero tanto! Giuro! Dato che non riusciamo a vederci di persona te la spedisco se proprio serve la partecipazione! Dammi l’indirizzo.”

-“Ma sai… comunque sarà in ritardo… e poi il regalo…”

-“Ma sai cosa me ne frega del regalo?!? Voglio che tu ci sia! Dimmi l’indirizzo! Poi decidi tu naturalmente se ne vale la pena partecipare!”

-“…vabbè… Via Tal dei tali numero tot…”

-“Ok te la spedisco… poi decidi tu! Ciao.”

-“Ciao”

Sapete qual è la cosa che mi fa più male? E’ che io mi sono davvero ripromesso più volte di consegnare la partecipazione. Sul serio ci tengo che alcune persone (molto più di alcuni parenti) ci siano a condividere quel giorno. Ma è proprio vero. Nella vita ti puoi sbattere quanto vuoi, spaccare le ossa, prodigarti fino al limite della sopportazione per gli altri, ma sappi che comunque qualcuno resterà scontento… e in ogni caso tu ci rimarrai male il doppio.

Andre

Annunci

4 thoughts on “Confuso e… stranito

  1. Per questo sono sempre avvolta da un’ansia tremenda quando devo organizzare “cose”, vorrei che tutto fosse perfetto, che tutti fossero felici, alla fine però c’è sempre uno che deve romperti le uova nel paniere! Diceva la mia bisnonna: “ogni testa è un tribunale!”, che donna saggia…

  2. Beh almeno se questa persona è rimasta così male vuol dire che tiene parecchio a te e alla tua attenzione!
    Spesso non ci si rende conto di quanto le persone possano essere davvero prese e perse in mille cose… “cosa ti costava perdere 5 minuti per me?”… ma a chi doveva perderli sarà sicuramente sempre venuto in mente nel momento sbagliato!
    Per ora continua a perderti nelle altre mille cose che girano intorno al matrimonio, per pensare al resto verranno occasioni e momenti più adatti.
    -____^
    Sono felice per voi, fate sapere quando sarà il momento per le congraturazioni!!!
    Saluti e baci ad entrambi!

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...