Quando i bambini fanno “oooooh!”*

Avete presente quando sentite dire che i bambini si meravigliano per le piccole cose? Che sono curiosi e che hanno voglia di scoprire tutto ciò che sta intorno a loro? E’ decisamente vero, in effetti.

Certe volte però fanno anche delle domande un po’… non saprei definirle se non con un’alzata d’occhi al cielo. Per farvi capire cosa intendo ve ne scrivo qui un paio che ho ritrovato appuntate su una mia vecchia moleskina da viaggio (ne tengo sempre una con me in caso ci fosse un’ispirazione improvvisa).

Domanda 1:

“Ma come fanno a piangere le persone con gli occhiali?”

(L. 7 anni)

Domanda 2:

(Indicando la cartina politica dell’Italia) “Ma se l’Emilia Romagna è gialla, perchè guardando fuori dalla finestra l’erba è verde?”

( M. 7 anni)

kkkkkkkkkkkkkkkkkk

kkkkkkkkkkkkkkkkkkk

* Ho sempre odiato quella canzone ma credo che sia un titolo azzeccato  per questo post.

Annunci

5 thoughts on “Quando i bambini fanno “oooooh!”*

  1. Che dolci! ma se si ricorderanno le loro stesse domande, avranno di che vergognarsi! io non saprei da dove cominciare in quanto a domande “sceme” fatte da me con la voce dell’innocenza, tipo Pompei, estate di un imprecisato anno della decade Ottanta: dissi alla guida che ci accompagnava che dovevano essere duri i letti di pietra!!! Ma quella che preferisco è quella di un mio compagno di classe delle elementari: allora tutti erano innamorati di una compagna di classe dal nome Giulia,tranne lui ; studiando le regioni, arrivati al Friuli Venezia Giulia, disse che allora lui avrebbe studiato il Friuli Venezia Clara, e non scherzava, lo si era capito dalla faccia di quando si rese conto che quella regione esisteva davvero!

  2. @Sara: saggi non so… di certo hanno delle intuizioni paurosamente geniali!!!
    @ Mamma Vegana: questo può confermare solo che hai una personalità curiosa e che non si accontenta di fare da spettatore nella vita!
    @ Liebe Luna: un bambino già molto determinato, insomma… e poi come dargli torto?! Friuli Venezia Giulia è un nome ben strano per una regione! L’ipercorrettivismo infantile è una delle mie doti preferite!!!

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...