L’estate sta finendo…

In realtà è già finita, basta guardare fuori dalla finestra. Quello che mi chiedo è:  e adesso cosa facciamo?

Abbiamo accantonato il problema “crisi” per tutta l’estate e adesso, che dovremmo tornare a lavorare ci sentiamo dire che il PIL è peggio del previsto, che il costo del denaro cala e che (in pratica) non c’è poi tutto quel lavoro che doveva esserci.

Va bene, ok.

Se fossimo tutti sulla stessa barca mi andrebbe anche bene. Però non è così.

C’è chi ha lo yacht e non si vergogna a metterlo in mostra dalle copertine patinate e c’è chi ha un barchino, anzi un pedalò.

Come la mettiamo?

Facciamo qualcosa di concreto o ci limitiamo, come sempre a lamentarci?

Io, personalmente non ho idea di cosa si possa fare per migliorare la situazione, e mi sento inutile. Sono qui che scrivo e penso a come trovare una risposta mentre mi amareggio sempre di più.

Sarà l’autunno.

Elly

Vacanze per tutti!

Se non volete rinunciare ad andare in vacanza nonostante la crisi, se siete disponibili ad un alloggio spartano ed a usufruire dei mezzi pubblici, se siete disposti a vivere davvero la mèta delle vostre vacanze, ecco il sito che fa per voi!

Potete progettare ed organizzare il viaggio su misura per voi! Ci è stato consigliato da una nostra entusiasta amica (GRAZIE ALI!) e vogliamo condividere questra “soffiata” con voi…

Viaggi e avventure nel mondo

2009, anno nuovo scarpe nuove

E’ cominciato un nuovo anno, si aprono davanti a noi 12 mesi di aspettative, speranze e desideri. Fino a pochi giorni fa si tiravano le somme dell’anno passato, ora iniziano le previzioni per quello che verrà.

I telegiornali prevedono crisi.

Gli operai prevedono scioperi.

I negozianti prevedono saldi.

Mia nonna prevede una buona annata per le colture.

L’unica previsione che posso fare io è che probabilmente nessuno ci prenderà perchè le previsioni possono essere fatte solo entro una settimana, anche quelle del tempo.