Diversità e semplificazione

So che rischio di essere banale e probabilmente di andare contro tendenza… però credo che la diversità sia un valore. Fa paura, ma è un valore.

All’interno dell’ Italia di oggi i telegiornali fanno notizia solamente etichettando le persone implicate in fatti di cronaca come se fossero bestiame e null’altro; quante volte ho sentito esordire le conduttrici (ma anche i giornali stampati con i loro titoloni catastrofici) con frasi tipo: “Rumeno irregolare … Marocchino 23enne… Operaio 24enne…” Come se questo già spiegasse tutto, come se Cesare Lombroso fosse subdolamente ritornato dalla tomba per infestare le menti di tutti i giornalisti. Non credendo nello spiritismo deputo piuttosto questo mal costume alla semplicità con cui ci vengono riportati i fatti – in realtà “riportati” è un termine scorretto perchè avevo intenzione di scrivere un’altra parola… però immagino che in mezzo al mucchio ci siano anche giornalisti corretti, solo che non vanno in diretta -.

La semplicità con cui i giornalisti fanno notizia oggi, l’ignoranza della maggior parte degli ascoltatori in merito alla realtà dei fatti, fanno sì che accadano episodi di razzismo tremendi e la rigidità mentale sia vista come l’unica arma di difesa verso “il diverso”. I giornali ed i giornalisti hanno una grande responsabilità sociale che troppo spesso si dimenticano di stuzzicare in nome della faciloneria. Il bullismo, le violenze, i rapimenti, gli attacchi dei cani, sono notizie che si rincorrono per tutti i telegiornali per un po’ di tempo e poi misteriosamente spariscono, come se, per un po’ di tempo nessuno commettesse questi orribili crimini. I notiziari sono soggetti alle mode, come l’abbigliamento e, sinceramente, credo che la serietà professionale risieda in un altro modo di mettere al corrente il mondo dei fatti di cronaca o degli eventi sociali.

La libertà d’opinione, tanto spesso decantata, non può esistere se cantano solamente le diverse campane della stessa chiesa.

Concludo con una vignetta che ha girato su facebook per un po’ e che rappresenta appieno l’opinione di massa, dal mio punto di vista:

Vignatta di Gariano

Vignetta di Gariano

Elly

Annunci

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...